Best books

Archives

Get Alla ricerca del tempo perduto. La prigioniera PDF

By Marcel Proust, a cura di Paolo Pinto e Giuseppe Grasso

Show description

Read or Download Alla ricerca del tempo perduto. La prigioniera PDF

Best italian books

Download e-book for kindle: Applicazioni ed esercizi di modellistica numerica per by Luca Formaggia, Fausto Saleri, Alessandro Veneziani

Questo testo contiene una raccolta di esercizi riferiti agli argomenti tipici di un corso di metodi analitici e numerici proposto in un corso di laurea in Ingegneria o in Matematica. A partire da esercizi di analisi funzionale e di teoria dell'approssimazione, il testo sviluppa problemi legati alla risoluzione con metodi numerici di equazioni alle derivate parziali di tipo ellittico, parabolico ed iperbolico, scalari o vettoriali, in una o pi?

Additional info for Alla ricerca del tempo perduto. La prigioniera

Sample text

Introduzione. - 2. Teorie sullo sviluppo della funzione percettiva. - 3. Lo sviluppo percettivo dall’età neonatale all’età della fanciullezza. 1. INTRODUZIONE Il processo percettivo è quel fenomeno mediante il quale l’individuo può intrattenere relazioni variegate con l’ambiente attraverso l’interazione con gli stimoli esterni. Può essere distinto in quattro fasi: — ricezione; — registrazione; — elaborazione primaria; — attribuzione di significato. La percezione è, infatti, un’attività psichica complessa che dipende dagli organi di senso i cui recettori vengono volontariamente o casualmente attivati da stimoli.

Si possono distinguere tre tipi di modalità di rappresentazione: esecutive, iconiche e simboliche (per un approfondimento cfr. Capitolo Quarto). Le modalità di rappresentazione esecutive consistono nell’evidenziare relazioni tra gli oggetti sulla base delle azioni che essi stessi sono in grado di evocare. Quelle iconiche e simboliche consistono nella capacità del soggetto di raffigurare l’ambiente mediante un immagine «sostitutiva» che sia svincolata dall’azione, proprio in questo tipo di rappresentazione si inserisce il processo percettivo che viene considerato un processo di categorizzazione del mondo fenomenico.

Piaget è in questo senso un «interazionista». L’intreccio tra fattori innati ed esperienza è stabilito e controllato dal fattore d’equilibrio, che rappresenta il sostanziale fattore in grado di causare lo sviluppo cognitivo in un individuo. Nel 1964 Piaget scriveva che esso consiste in una «proprietà intrinseca e costitutiva della vita organica e mentale» dell’uomo e si concretizza nell’equilibrio tra stimolazioni esterne e attività del soggetto. L’evoluzione cognitiva per Piaget dipende da momentanei disequilibri nell’interazione del soggetto con l’ambiente sia fisico che sociale, quindi nel tentativo di migliorarla muta l’equilibrio tra i processi di assimilazione e accomodamento.

Download PDF sample

Alla ricerca del tempo perduto. La prigioniera by Marcel Proust, a cura di Paolo Pinto e Giuseppe Grasso


by Brian
4.0

Rated 4.37 of 5 – based on 19 votes

Comments are closed.